Aoi – Associazione Ong Italiane – risponde a chi chiede alle associazioni della società civile di scendere in campo in questo momento drammatico. Ricordando che le Ong sono sempre presenti dove è necessario il sostegno e “si sono mobilitate fin dal marzo 2020, con lo scoppio della pandemia, per contrastarne la diffusione, offrendo supporto agli ospedali in affanno, alle comunità più colpite, dirottando sul Paese risorse umane che erano state inizialmente destinate in contesti in via di sviluppo”.

Leggi il comunicato stampa completo

Inoltre ricordiamo che il Network Italiano Salute Globale dall’inizio della pandemia ha condiviso il lavoro fatto dalle organizzazione della società civile, dedicando una sezione del sito alla pandemia, testimoniando l’importanza delle azioni delle Ong in italia e nel resto del mondo. Visita la sezione Covid-19 e impegno Società Civile.