Una nuova Commissione istituita dalle Nazioni Unite.

 

Il prossimo 26 gennaio terrà la sua prima riunione la “Commissione  per l’informazione e l’accountability per la salute di donne e bambini recentemente  istituita dalle Nazioni Unite. La Commissione ha il compito di elaborare un quadro di riferimento strategico per l’”accountability” nei programmi per la salute,  in vista di  un maggiore coordinamento degli aiuti e un più corretto monitoraggio del rapporto costi/benefici. Il rafforzamento dell’accountability, la promozione di una responsabilità sempre più forte  nella gestione delle risorse  e una  maggiore trasparenza nella rendicontazione del loro uso e dell’impatto ottenuto, sono essenziali per salvare la vita di un numero sempre più grande di donne e bambini. 

Per assicurare che le risorse a disposizione raggiungano i risultati attesi, il quadro di riferimento:

  • identificherà una serie di validi indicatori per misurare l’efficacia dei programmi e  lo stato di salute di donne e bambini
  • proporrà un piano d’azione per  una migliore registrazione dei dati relativi ad elementi essenziali, come le nascite e le morti, nei paesi a basso reddito
  • assicurerà meccanismi per un monitoraggio efficace del rapporto spesa/risultati
  • esplorerà le opportunità di utilizzo di nuove  tecnologie informative per favorire l’accesso a informazioni corrette e   affidabili nel settore della salute e migliorare le capacità decisionali per favorire il raggiungimento dei risultati programmati. Questo permetterà di operare più efficacemente per soddisfare gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio sulla salute.

Si prevede che la Commissione completerà il suo rapporto entro Maggio 2011.

 

Leggi il documento