ETIOPIA – WORK: nuove opportunità occupazionali in ambito urbano e rurale in Etiopia

2020 – 2023 Empowerment economico

DOVE
ETIOPIA, Addis Abeba e Wolaita

PARTNER
Il progetto è realizzato da CEFA- Comitato Europeo per la Formazione e l’Agricoltura Onlus (capofila) in collaborazione con AIDOS e due partner locali etiopi: AIDOS collabora con WISE – Women In Self Employment. CEFA collabora con il Wolaita Development Association (WODA).

LA SITUAZIONE
In Etiopia, sebbene si osservino alcuni miglioramenti nel mercato del lavoro, i posti non soddisfano la domanda. Secondo l’Indagine nazionale sulla forza lavoro del 2013, il livello di disoccupazione è più alto tra le donne, sia nelle aree urbane che rurali, ed è un fenomeno che riguarda soprattutto i/le giovani, specie nelle aree urbane. Il tasso di disoccupazione giovanile è tre volte superiore rispetto a quello degli adulti.  In base al censimento del 2007, il 70% della popolazione etiope è composto da giovani con meno di 30 anni e rappresenta la fascia più propensa a ricorrere a forme di migrazione irregolare. Nelle zone rurali, come quelle del Wolaita, la mancanza di impiego e di attività generatrici di reddito come anche la scarsità di terreni su cui poter lavorare sono tra le cause di migrazioni irregolari. Nell’area urbana di Addis Abeba e nelle zone circostanti, l’assenza di opportunità di lavoro e le limitazioni imposte alle donne da un sistema patriarcale spingono le donne etiopi a migrare. Tali flussi migratori avvengono dalle zone rurali verso aree urbane oppure all’estero. In entrambe le aree, la creazione di impiego per donne e giovani può avere un impatto positivo sulla loro vita, diminuendo il ricorso alla migrazione irregolare e contribuendo così a un futuro migliore per le donne, i/le giovani e le loro famiglie.

OBIETTIVI
Obiettivo generale: contribuire al miglioramento delle condizioni di vita e di conseguenza all’attenuazione delle cause della migrazione irregolare della popolazione etiope, in particolare donne e giovani in aree rurali e urbane.

Obiettivi specifici:

  • Fornire alternative alla migrazione irregolare attraverso la promozione di nuove opportunità di lavoro e dell’imprenditoria contribuendo alla creazione di reddito per donne, giovani e piccoli agricoltori.
  • Ridurre la migrazione irregolare attraverso la sensibilizzazione delle persone sui suoi rischi e le sue conseguenze.

 

COSA FA AIDOS
AIDOS coordina una componente del progetto nelle aree urbane di Addis Abeba e fornisce assistenza tecnica al partner locale. Garantisce un approccio di genere e integrato alla creazione d’impresa basato sul rispetto dei diritti umani e l’accesso a pari opportunità di lavoro. Fornisce sostegno a donne svantaggiate per realizzare il loro potenziale, lottare contro la povertà, garantire loro autonomia economica e benessere, incluso quello delle famiglie.

DURATA
36 mesi (1 ottobre 2020 – 30 settembre 2023)

COSTO DEL PROGETTO
 € 1.649.866,75

CHI FINANZIA
Ministero dell’Interno italiano – DLCI / Contributo dei partner di progetto: € 329.973,35

Qui puoi scaricare la scheda del progetto